AtuttaVoce

figurina19

con Ornella Esposito

Venerdì ore 15/17

23 febbraio;

 2, 9, 16, 23 marzo; 

                               6 aprile 2018

Uno spazio e un tempo: da dedicare alla voce, alla ricerca della propria voce e delle sue sfumature, quelle perdute nel tempo, quelle ancora da conoscere.
Talvolta è necessario fermarsi e ritornare ad ascoltarsi. Conoscersi attraverso la voce è uno dei tanti modi per amarsi, in un desiderio di ricerca e curiosità.
Molte sono le voci da ascoltare, quelle di molti, le molte voci di ognuno di noi.
Il laboratorio ha come centro motore lo sviluppo della capacità comunicativa e creativa della voce e del movimento nei suoi aspetti emotivi e fisici, nonché lo sviluppo della capacità di osservare ciò che accade in un corpo e nella sua voce al mutare delle proprie emozioni.
Chiunque può intraprendere questo tipo di ricerca, chiunque si sia ascoltato un giorno e si sia chiesto :”Sono io?”.

Metodologia
- La respirazione. Dove nasce il respiro e dove incontra delle      resistenze a seconda delle situazioni, in che punti trova spazio. Come cambia il ritmo della respirazione.
- Come si muove un corpo nello spazio, quali emozioni lo muovono, come reagisce alle stesse (paura, soggezione, gioia, dolore, incredulità, smarrimento, determinazione…)
- La voce : le sorgenti emotive e fisiche della voce, le sue casse di risonanza, il legame inevitabile con la fisicità , la respirazione, il sentimento che la fa nascere.
- Improvvisazione vocale

figurina18